home
English

Un passito da gustare al focolare

#

L'idea di un passito fatto come una volta era un pensiero che mi allettava da molto tempo,ma i tempi non erano ancora maturi.Anni fa seguii un corso di appassimento delle uve dove illustri magister spiegavano metodi teorici e pratici per creare un vino passito d'autore,quindi lasciai vagare nella mia mente queste nozoni e adottando il vecchio adagio "impare l'arte e mettila da parte"così feci!!

La vendemmia 2016 prometteva bene ed io ho pensato di cimentarmi nella mia opera prima o come si suol dire "opera passa".Armato delle migliori intenzioni,dopo aver consultato il buon Giorgio e con l'aiuto indispensabile di donna Laura partiamo per questa nuova interessante e avvincente avventura.Fissata la data della vendemmia,iniziamo la piccola vendemmia dell'uva da appassimento con un anticipo di alcuni giorni da quella data e con calma e serenità scegliamo mille grappoli ideali tra le varietà ansonica,trebbiano,vermentino e colombana:in tre giorni vendemmiamo ed appendiamo ai fili i nostri grappoli all'interno del fienile del nonno Rino che avevo preparato e ripulito a specchio nei giorni precedenti.Questa operazione è stata piacevole e la manualità necessaria mi ha riportato un po' indietro nel tempo affascinandomi sempre di più ,vi assicuro che a fine lavoro,vedere mille grappoli appesi ordinatamente ai fili bagnati dal sole del tramonto mi ha dato grande soddisfazione e semplice beltà.

1 commento

  • Valerio - 02-02-2016 16:36:19

    Stefano e Laura siete fortunati in primis di trasmettere l'amore che vi lega al vostro lavoro e passione.La vostra piccola azienda e' una chicca ,restate così' ,non cambiate mai e non seguite mode e momenti effimeri.Voi siete una piccola e perfetta realtà .Siete bravi e innamorati della pietra del focolare. Complimenti vini veri e unici

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.
* Campo obbligatorio

Si parla di

Ultimi articoli

Ultimi commenti

  1. @ Vinitaly 2018

    Il motto "guido senza guida" in pratica è che dopo l'adesione al gruppo vignaioli indipendenti abbiamo [...]

    Stefano Salvetti

  2. @ Vinitaly 2018

    Ciao,ho scoperto da poco i vostri vini e sono entusiasta.BBUonissimi. Ma cosa vuol dire il [...]

    Giorgio

  3. @ Vinitaly 2018

    Ci vedremo a Verona,non vedo l'ora di assaggiare questo super vino . Mi hanno detto che è [...]

    mauro vernazza

Immagini random

  • #
  • #
  • #
  • #
  • #
  • #

Newsletter

Link utili