La Pietra del Focolare – Vini Tradizionali

La Pietra del Focolare è situata proprio nel cuore di quel territorio che ha dato alla luce la piccola e prestigiosa DOC dei Colli di Luni.
L’azienda fondata nel 1995, sorge nel pianoro tra le colline di Castelnuovo Magra e Luni – la città che ospitò e diede il nome all’antico porto romano – nello strategico e snodante versante sud-est della regione Liguria.
Il progetto di piccola impresa, impegnata nell’eccellenza, nasce dalla grande passione per la natura e la viticoltura di Stefano Salvetti e Laura Angelini, che hanno ricevuto dai nonni – umili artigiani della vigna – l’importante eredità di un’antica etica di coltivazione, unita alla competenza nella potatura e nella vinificazione. Un patrimonio di conoscenza, accresciuto da un’attenta cura nella produzione, alla quale si è presto affiancata la nuova idea di una potatura corta, con reimpianto di vitigni autoctoni. Una cura minuziosa e mirata anche al recupero delle “vecchie” piante, per esaltare la diversità delle uve, nel rispetto della tradizione e del territorio.

 

“Il giallo del sole, il rosso dei terreni e il blu del mare fanno da cornice ai nostri vigneti, spesso nascosti da boschi di pino marittimo, in mezzo a radure circondate da ginestre eriche e profumate piante mediterranee…” 

Stefano Salvetti

Un vino “vivo”, naturale e autentico, che abbia il sapore dell’uva e i profumi mediterranei, che sia “buono” per la gente comune, ma sappia trasmettere un’emozione anche all’intenditore. Un traguardo che rispecchi e insieme sia  il risultato di una grande dedizione e amore per la natura, unita ad un meticoloso, paziente e inesauribile lavoro in vigna come in cantina.

 

Visita e Degustazione

Durante la visita guidata dell’Azienda avrete l’opportunità di degustare i nostri vini, accompagnati da prodotti tipici della Lunigiana, guidandovi in uno straordinario viaggio sensoriale alla scoperta dei profumi e dei sapori del territorio ligure.

L’Atelier

Con il nostro Atelier vogliamo esprimere l’incontro tra due eccellenze radicate nel nostro patrimonio culturale, due simboli della cultura italiana nel mondo: le botteghe dell’arte e il vino. Affascinanti bottiglie dipinte a mano da Stefano Salvetti che raccontano il ciclo delle stagioni, il rito della vendemmia, la natura, l’identità di un territorio, i suoi borghi, il lavoro nei campi. Immagini, paesaggi, persone, ricordi e allegorie. 

Ogni bottiglia rappresenta un viaggio emozionante, un’impronta di eternità, una narrazione “ad opera d’arte.” 

Proprio intorno a questo tema di grande valore emotivo e identitario, si è disegnato un progetto espositivo innovativo. 

Visita e Degustazione

Durante la visita guidata dell’Azienda avrete l’opportunità di degustare i nostri vini, accompagnati da prodotti tipici della Lunigiana, guidandovi in uno straordinario viaggio sensoriale alla scoperta dei profumi e dei sapori del territorio ligure.

L’Atelier

Con il nostro Atelier vogliamo esprimere l’incontro tra due eccellenze radicate nel nostro patrimonio culturale, due simboli della cultura italiana nel mondo: le botteghe dell’arte e il vino. Affascinanti bottiglie dipinte a mano da Stefano Salvetti che raccontano il ciclo delle stagioni, il rito della vendemmia, la natura, l’identità di un territorio, i suoi borghi, il lavoro nei campi. Immagini, paesaggi, persone, ricordi e allegorie. 

Ogni bottiglia rappresenta un viaggio emozionante, un’impronta di eternità, una narrazione “ad opera d’arte.” 

Proprio intorno a questo tema di grande valore emotivo e identitario, si è disegnato un progetto espositivo innovativo. 

I Nostri Vini

“Il focolare trasmette alla pietra il suo calore
il sole irraggia la vite e dona ai grappoli il colore
il vino trasmette l’animo di chi l’ha creato a chi lo sa gustare
e le genti tutte fa’ cantare…”

Stefano Salvetti

 

Open chat