#!trpst#trp-gettext data-trpgettextoriginal=1#!trpen#Select Page#!trpst#/trp-gettext#!trpen#

La nostra Cantina

 

Una costruzione storica situata a Isola di Luni nel quartiere del Gaggio. Una corte racchiusa tra il fienile, la casa e i vigneti che costeggiava la vecchia via sterrata e percorsa dai carri.
Prima sala da ballo e regina delle domeniche e dei giorni di festa ed in seguito fatta divenire la cantina del “Colonnello” Archimede Casani. Severo ed austero personaggio dell’esercito italiano, amante della natura, dei vigneti e del vino. Ma era il “Cambrà” che mandava avanti la cantina e produceva quel vermentino dolce e frizzante che faceva sognare ridere e scherzare tutti gli isolari ed anche molti altri.

Quel vecchio pozzo nel cortile, vicino all’aia di pietra dove si batteva il grano, che dissetava tanta gente nei dintorni.
Tante botti di castagno coricate sui cavalletti o ritte a tino per la pigiatura dell’uva con i piedi.
Tante storie raccontate al suo interno nelle giornate di pioggia. Tanto tempo è passato…

Oggi la cantina del Gaggio è la nostra cantina, densa di ricordi e di tini in acciaio che alla vendemmia raccolgono l’uva pigiata. Nuove attrezzature tecnologiche ci permettono di trasformare l’uva in vino con intelligenza e senza l’utilizzo di prodotti estranei. Pompe, tubazioni, pressa pneumatica, monoblocco di imbottigliamento in acciaio inox contrastano con le anfore in terracotta.

La voce cantilenante dello zio “Cambrà” mormora ogni tanto alternata alla musica classica che allieta il cantiniere, l’ospite e il vino!

La nuova cantina è più pulita, più bella ma è sempre la cantina del Gaggio.

en_GBEnglish (UK)
it_ITItaliano en_GBEnglish (UK)
Open chat